Assistenza LEED per le imprese

Il sistema di certificazione LEED® (Leadership in Energy and Environmental Design) è uno standard di valutazione della sostenibilità ambientale degli edifici sviluppato dall’U.S. Green Building Council, un’associazione no profit nata nel 1993 per promuove e fornire un approccio globale alla sostenibilità in edilizia.

Con LEED® si certifica la sostenibilità ambientale, non la sola performance energetica. Il sistema LEED® si inserisce nel mercato dell’edilizia fornendo sistemi di valutazione basati su principi energetici ed ambientali accettati e che fanno un bilancio fra pratiche radicate e concetti emergenti.

Lo standard LEED ® è il più diffuso e riconosciuto a livello mondiale: sono stati certificati edifici per un valore totale di oltre 50 miliardi di dollari!

Scopriamo quali sono i motivi di questo successo:

  • LEED® è un sistema di valutazione della sostenibilità volontario e certificato da un ente terzo, è guidato dal mercato e basato sul consenso.
  • LEED® non si limita a valutare le prestazioni energetiche dell’edificio, ma ne certifica la sostenibilità: la qualità ambientale  interna ed esterna, l’impatto della costruzione sull’ecosistema che lo circonda e  il consumo di risorse energetiche e ambientali;
  • LEED® è un sistema in continuo aggiornamento, flessibile e articolato che prevede formulazioni differenziate per le diverse tipologie d’intervento e destinazioni d’uso, spaziando dalle nuove costruzioni (Building Design & Construction – Schools –   Core   &   Shell),  agli edifici esistenti (EBOM, Existing Buildings), alle piccole abitazioni (LEED for Homes),  riuscendo a mantenere una struttura e una impostazione di fondo coerente tra i vari ambiti.

 

STRUTTURA DEL SISTEMA LEED®

Il sistema LEED 2009 Italia – Nuove Costruzioni e Ristrutturazioni, così come i sistemi US, è costituito da un insieme di standard prestazionali per la certificazione dell’edificio suddivisi in sette categorie:

1.       Sostenibilità del Sito (SS)
2.       Gestione delle Acque (GA)
3.       Energia ed Atmosfera (EA)
4.       Materiali e Risorse (MR)
5.       Qualità ambientale Interna (QI)
6.       Innovazione nella Progettazione (IP)
7.       Priorità Regionale (PR)

Il sistema è composto da 8 prerequisiti obbligatori e da crediti tra cui scegliere per ottenere punti. Dalla somma dei punti conseguiti soddisfacendo i requisiti dei vari crediti del sistema di valutazione deriva il livello di certificazione ottenuto, che attesta la prestazione raggiunta dall’edificio in termini di sostenibilità ambientale.

La certificazione LEED® NC si articola in fasce di punteggio:

“Base”:         40–49 punti;
“Argento”:  50-59 punti
“Oro”:          60-69 punti
“Platino”:   oltre 80 punti.

 

Quali sono i benefici del sistema LEED®?

Un progetto realizzato con criteri di sostenibilità ambientale generalmente si posiziona nella fascia più alta del mercato edilizio.

Negli Stati Uniti, dove LEED® è utilizzato da oltre dieci anni, sono state eseguite numerose indagini sugli edifici certificati per valutare il risparmio economico, in termini di minor consumo energetico e di ridotti costi sia di gestione che di manutenzione, per analizzare il benessere e la produttività degli occupanti, e per determinare l’aumento di valore dell’immobile.

Sempre negli Stati Uniti sono state condotte indagini sociologiche e statistiche volte a dimostrare che le buone pratiche costruttive che caratterizzano i cantieri LEED® hanno un impatto positivo sulla popolazione, sia nei confronti dell’appaltatore sia nei confronti della committenza.
In particolare, le indagini sociologiche hanno fatto emergere che l’elevata qualità ambientale degli edifici certificati riduce l’assenteismo e l’assenza per malattia, e aumenta la produttività degli occupanti.

 

Il PROCESSO DI CERTIFICAZIONE LEED®

La certificazione costituisce una verifica di parte terza, indipendente, delle performance di un intero edificio (o parte di esso).

Il Green Building Certification Institute (GBCI) è un’organizzazione terza indipendente fondata nel 2008 per gestire le certificazioni dei progetti e le credenziali professionali nell’ambito dei sistemi di valutazione sviluppati dal U.S. Green Building Council.

Il processo di certificazione prevede le seguenti fasi:

1.       Registrazione del progetto su leedonline
2.       Preparazione della documentazione di progettazione
3.       Sottomissione della documentazione di progettazione
4.       Revisione della documentazione di progettazione
5.       Preparazione della documentazione di costruzione
6.       Sottomissione della documentazione di costruzione
7.       Revisione della documentazione di costruzione
8.       Certificazione

Per la registrazione del progetto è previsto un costo forfettario basato sulla data di registrazione.

Il costo della revisione della fase di progettazione e della fase di costruzione varia in funzione delle dimensioni dell’edificio.

(Dati aggiornati al 10 gennaio 2011).