LO STUDENTATO IULM CASCINA MONCUCCO E’ LEED SILVER

di strategie il 7 febbraio 2017

LO STUDENTATO IULM CASCINA MONCUCCO E’ LEED SILVER

Cascina Moncucco è la nuovissima residenza per studenti dell’Università IULM sita in Via Moncucco n. 29/31 a Milano. Dopo un intervento di ristrutturazione e rifunzionalizzazione durato un anno e mezzo è stata inaugurata nel settembre 2016, e lo scorso 3 febbraio ha ottenuto la certificazione di livello Silver con il sistema LEED Italia 2009 NC.

 

L’Appaltatore Euganea Restauri Srl, con il supporto di Tecservice Srl e LEEDme di Strategie Srl, ha individuato nella certificazione LEED il riferimento per la migliore interpretazione dei requisiti del bando che richiedevano particolare attenzione alla sostenibilità ambientale ed al risparmio energetico, facendosi carico dell’intero processo di certificazione.

 

La Cascina spicca per sostenibilità urbana e sociale inserendosi come intervento di riqualificazione che porta con se esternalità positive nel contesto urbano circostante, ossia nelle immediate vicinanze della linea verde della Metropolitana di Milano – fermata Famagosta. Per incentivare l’utilizzo di sistemi di mobilità alternativa sono messi a disposizione di residenti e staff depositi sicuri per le biciclette e non sono stati realizzati parcheggi.

 

Gli interventi di efficientamento energetico dei volumi che compongono l’edificio, compatibilmente con il vincolo monumentale della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Milano a cui la Cascina è soggetta, si sono concentrati sull’involucro e sull’efficienza dei sistemi impiantistici installati.

 

L’edificio eccelle per prestazioni idriche all’interno e all’esterno. I servizi igienici sono dotati di apparecchiature a basso flusso che permettono di risparmiare il 50% di acqua potabile rispetto ad un edificio standard. Mentre a supporto di una gestione sostenibile delle acque meteoriche è stata installata una vasca di raccolta di oltre 90 mc che permette sia di regolare i deflussi delle acque piovane, sia di stoccarle e riusarle per irrigare gli spazi a verde annullando il consumo di acqua potabile per scopi irrigui.

 

In fase costruttiva l’Appaltatore ha avviato a riciclo oltre il 98% dei rifiuti da costruzione, ha selezionato materiali con caratteristiche di regionalità e utilizzato esclusivamente prodotti basso-emissivi a garanzia della qualità ambientale interna dell’immobile.

 

G.L.

Share Button

{ 0 commenti… aggiungine uno adesso }

Lascia un commento

Articolo precedente:

Articolo successivo: